Archive for Marzo, 2009

Parlava, il Tempo, di se stesso

24 Marzo 2009 by Alessandra Vettori

Parlava, il Tempo, di se stesso,
ma nessuno l’ascoltava, mai.
Lui, sorridendo s’inchinava
e domandava a tutti, l’ attenzione.
Ma nessuno ci badava, mai.

Parlava, il Tempo, di se stesso,
come se non avesse udito le proteste,
come se niente fosse stato prima di lui,
ci fosse stato o avesse respirato.

Era unico il Tempo e di poesia
nutriva la sua nascita,
la vita eppoi la [...]

Restano di te le orme

15 Marzo 2009 by Alessandra Vettori

Restano di te le orme
che ho trovate, immemori,
nella città inselvatichita,
che ansima, come un grosso animale.
Le case devono essere fatte di forza vitale.
Restano di te le orme,
dalle quali ci si può fare un’idea
di come tu, cammini, vai.
L’intensità del passo, la misura, il peso
con l’equilibrio, incedono, sul suolo,
ci regalano, armonie e disarmonie, piccoli
salti nel vuoto, docili corse,
statiche [...]