Archive for Giugno, 2013

O soldi di Dio o soldi d’odio

30 Giugno 2013 by Alessandra Vettori

Un giorno fu trovata
nella pancia di un pesce
una moneta d’oro:
come a dire,
abbi fiducia
troverai quel che ti serve
se Mi Vedi.
Così,
come in una
notte stellata
si vedono brillare
bagliori intermittenti
mi sono permessa
di rievocare
nella mia anima nativa
i misteri della luce
e dell’oro
e ho visto
che l’Ostacolatore
dà denaro e chiede indietro
linfa vitale
per annientare
la nostra fedeltà.
Il Signore invece ci richiede
amore e grande libertà
di scelta.
Io propendo [...]

Nasconditi, o ninfa dell’aria

24 Giugno 2013 by Alessandra Vettori

Nasconditi, o ninfa dell’aria
agli sguardi indiscreti.
Il fauno beato sorride,
si dice sia ritornata
nel bosco
la regina delle melodie.
Orsù, angeletti dell’oro
palpitante d’amore,
sognate insieme a noi
il Trionfo di Galatea,
il suo cantare
in terra straniera, adesso.
Hanno detto che la voglion
ricacciare,
che tutti voi
dovete di nuovo far valigia
e andare.
E sia.
Boschi sontuosi,
aria leggera,
terre involte
di vegetazioni giovani
dai colori sgargianti
e puri.
In quell’isola,
Cari Signori,
noi siamo invisibili e [...]

Insensibile inerzia (Omaggio a Dino Campana, Maestro dolce, Re della Melodia perduta)

21 Giugno 2013 by Alessandra Vettori

Custodisci le triplici costanti
che affogano nelle acque
delle falde sotterranee…;
in ultima analisi ti aspettano
le fragranti risa
dei bambini
che giocano
imperterriti
a loro rischio e pericolo,
indifferenti ai lamenti
ghignanti dei demoni dell’orgoglio
e dell’infangante materia.
Suvvia! Arie soffuse di vento,
verdi nature solari di alberi rinati,
sassi pietrosi di fiumi
che scorrono guizzando,
saltando, come se fossero felici
di essere ritornati sulla terra
a vivere le sorti del passato
quando [...]

Homunculus

19 Giugno 2013 by Alessandra Vettori

Epitaffio
Qui giace sepolto da millenni
l’homunculus simpatico e ribelle
che da goethiana memoria
anche prima però aveva una bella
abitazione
riposa in pace ma non v’illudete
contemporanei non tutti ma molti
vuole risvegliarsi e vedere qualcosa
degli antichi splendori
degli eroi che non avevano timore della
viltà come fanno non tutti ma molti
di voi.
Stavolta lo fa in maniera nuova:
vuole trasformarsi, brutto com’è,
e incorporare
Apollo e Dioniso [...]

Il Maestro parlava (racconto di Eugen Galasso)

15 Giugno 2013 by Alessandra Vettori

Il Maestro parlava, spiegandogli come la dimensione pneumatica debba svilupparsi, se non in opposizione al corpo(”Noi non siamo asceti, non siamo frati trappisti. Non ce ne importa nulla di digiuni, rinunce, contemptus corporis autoinflitti. Ma dobbiamo uscire dal corpo, fare come se non ci fosse. Se avrete degli stimoli, al limite potrete persino soddisfarli; ma [...]

La moneta

13 Giugno 2013 by Alessandra Vettori

La moneta sottomette il tuo sguardo al grigiore
della critica, arranca il tuo passo,
davanti all’eccesso della menzogna.
L’Invida ti scalza,
peggio della gelosia,
per lo meno con questa
sei umana e puoi calibrare
i giudizi che dai senza conoscermi affatto.
Invece, l’Invidia
ti rende schiava
non sopporti che l’altro
abbia ricevuto in dono qualcosa.
(Anche tu lo hai ricevuto,
diversamente, ma dono rimane).
Dunque prima di offendere
il mio [...]